Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK
iic_zurigo

Lavoro

 

Lavoro

Le lingue per lo Strega 2016: scarica la pubblicazione digitale

BooksinItaly, in collaborazione con la Direzione Generale Sistema Paese del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e con il Premio Strega, ha dato vita anche quest’anno all’iniziativa Chi ben comincia: scegli l’incipit più bello.

Grazie al supporto di Ambasciate, Consolati e Istituti italiani di cultura sparsi nel mondo, svariate scuole di italiano – divise tra secondarie, università e corsi di lingue – si sono misurate con gli incipit dei dodici romanzi finalisti dell’edizione 2015 del Premio Strega. Ciascuno studente, sotto la guida del proprio insegnante, ha tradotto nella propria lingua le trenta righe iniziali di una delle dodice opere.

Il risultato: più di duecento traduzioni originali da tutto il mondo. BooksinItaly si è impegnato in un vero e proprio tour de force redazionale, in una ricerca tipografica appassionante – dal corretto font cinese all’allineamento del testo arabo, dal glifo armeno ai caratteri dell’alfabeto coreano – e ha raccolto queste traduzioni nella pubblicazione digitale Le lingue per lo Strega, resoconto di un viaggio della lingua italiana attraverso le lingue del mondo.

Le lingue per lo Strega è ora disponibile per il download gratuito.

 

 

 

Giugno 2015

Iniziativa di traduzione "Chi ben comincia...: scegli l'incipit più bello", organizzata in collaborazione con il Premio letterario Strega e il portale "Booksinitaly.it"

Dopo il buon successo dello scorso anno, il Premio Strega mette a disposizione degli studenti di italiano e dei loro insegnanti gli incipit dei dodici libri finalisti dell'edizione di quest'anno. Ogni classe o gruppo di studenti potrà scegliere un incipit e, con l'aiuto dell'insegnante, tradurlo nella propria lingua (lunghezza media della traduzione intorno alle quaranta righe). I dodici incipit sono disponibili al seguente link: http://www.premiostrega.it/download.htm.

- Le traduzioni dovranno essere inviate dagli insegnanti all’Istituto Italiano di Cultura di Zurigo all’indirizzo iiczurigo@esteri.it entro il 25 settembre 2015 in formato "word". A sua volta questo Istituto ne curerà l'invio al sito www.booksinitaly.it entro il 2 ottobre 2015.


- Ai lavori di traduzione così realizzati verrà data ampia visibilità attraverso la pubblicazione in un "e-book" che sarà liberamente disponibile e scaricabile in un'apposita sezione del sito www.booksinitaly.it. Ogni testo tradotto sarà accompagnato dai nomi dell'insegnante, degli studenti e dell'istituzione di appartenenza.

- In occasione della Settimana della Lingua italiana nel mondo (19-25 ottobre 2015) verrà altresì pubblicata sul predetto sito una prima versione "demo" dell'e-book, la cui edizione completa e definitiva sarà messa in linea a partire dal 7 dicembre 2015.

_____________________________________________________________________

Gennaio 2015


L'Istituto Italiano di Cultura di Zurigo vi invita a partecipare al Concorso promosso dal Forum per l’italiano in Svizzera dal titolo:

UNA SVIZZERA SENZA ITALIANO?

Il concorso è indirizzato alle e ai giovani residenti in Svizzera in età compresa fra gli 11 e i 19 anni, con lo scopo di rendere visibile e valorizzare la presenza dell’italiano nel contesto del plurilinguismo elvetico. E dato che, spesso, ci si rende pienamente conto del valore di qualcosa soltanto quando la si è persa, i/le partecipanti sono chiamati/e a immaginare una Svizzera… senza l’italiano, senza le e gli italofoni, senza il Ticino e il Grigioni italiano.

Questa iniziativa ha pure il patrocinio della Comunità radiotelevisiva italofona.

Nei due documenti qui di seguito pubblicati vi sono tutte le informazioni utili per partecipare al concorso.

 - Bando di concorso

 - Regolamento del concorso

Si ringraziano la prof. Tatiana Crivelli e Sibilla Destefani per la collaborazione assicurata come pure i seguenti enti per il generoso sostegno : Dipartimento dell’educazione, della cultura e dello sport TI; Dipartimento dell’educazione, cultura e protezione dell’ambiente GR; Radiotelevisione svizzera di lingua italiana;Migros Ticino;Ticino Turismo;Festival internazionale del Film di Locarno; Ticino Discovery Card;Boutique Hotel La Rocca (Ronco s. Ascona)****; Hotel Lugano Dante Center****; Associazione librai della Svizzera italiana.


54