Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK
iic_zurigo

La guerra dei cafoni: dal libro al film

Data:

30/01/2018


La guerra dei cafoni: dal libro al film

Proiezione del film "La guerra dei cafoni" (2017) alla presenza del regista Lorenzo Conte presso Les Cinémas du Grütli di Ginevra. Il film, candidato a due Nastri d’Argento 2017, è stato presentato in numerosi Festival cinematografici internazionali tra cui l’International Film Festival Rotterdam, il Festival Internazionale del Cinema di Pechino e il New York Open Roads. Trailer >> qui.


Estate 1975. In un villaggio della costa salentina si rinnova la guerra che oppone i ragazzini benestanti ai figli dei pescatori, dei pastori, dei contadini: i cosiddetti cafoni. A dichiarare e alimentare questo conflitto è il quattordicenne capo dei signori, che fa Angelo di nome, ma che nel soprannome porta il segno del campione e della perfidia: Francisco Marinho (rapinoso calciatore brasiliano dell’epoca), altrimenti detto il Maligno. Ossessionato dall’odio per i cafoni, Francisco Marinho combatte in nome dell'ordine sociale, della divisione di classe, della continuità storica. Ma quando, per un tragicomico equivoco, nella sua visione del mondo subentra una punta di compassione – o forse di affetto, o forse di amore – verso una giovane cafona, la separazione tra il bene e il male comincia a offuscarsi. Intorno a lui, i sintomi di una stagione nuova: dove il prestigio o la disgrazia dell'essere cede il passo all'arroganza dell'avere. La guerra dei cafoni non sarà più scontro tra i ranghi che ribadiscono lapropria natura, ma lotta di conquista, arrampicamento, disordine collettivo e interiore. Metafora, attraverso un microcosmo di ragazzini indemoniati, del cambiamento collettivo che inquegli anni trasfigurò il nostro paese, il nuovo libro di Carlo D’Amicis è poema cavalleresco e satira sociale, romanzo di formazione e divertissement pulp, tragedia dell'antica borghesia e commedia dell'Italia moderna.

Giovedì 18 gennaio, alle ore 19.00 si è tenuta la presentazione del romanzo "La guerra dei cafoni" (Selezione Premio Strega 2008) alla presenza dello scrittore Carlo D’Amicis presso la Fumisterie di Ginevra. Entrata libera.

Iniziativa organizzata dall'Università di Ginevra (L'Italie: langue culture et société), da Cultura Italia e da Les cinémas du Grütli, con il patrocinio del ComItEs di Ginevra.

Locandina

Maggiori informazioni

 

Dove e quando:
Presentazione del libro: 18.01.2018 ore 19.00, La Fumisterie - Chez Ernest, Rue des Noirettes 21, Carouge, Ginevra
Proiezione del film: 30.01.2018 ore 21.00, Les Cinémas du Grütli, Rue du Général-Dufour 16, Ginevra

Informazioni

Data: Mar 30 Gen 2018

Organizzato da : Università di Ginevra

In collaborazione con : Cultura Italia

Ingresso : a pagamento


Luogo:

La Fumisterie e Les Cinémas du Grütli, Ginevra

699