Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK
iic_zurigo

Vergine giurata - Hana

Data:

29/11/2017


Vergine giurata - Hana

Incontro con l'autrice Elvira Dones. Origine albanese, passaporto americano e ticinese d’adozione: la scrittrice, che ha scelto l’italiano per la sua produzione letteraria, presenta il suo libro "Vergine giurata", recentemente tradotto in tedesco col titolo "Hana". Modera Gianna Conrad dell'Università di Zurigo, lettura in tedesco a cura dell'attrice svizzero-tedesca Miriam Japp. L'incontro si terrà in inglese.

Hana abbandona gli studi universitari che, piena di curiosità e di entusiasmo, aveva da poco iniziato all’Università di Tirana per tornare a vivere sulle montagne del Nord dell’Albania, nella casa dello zio che l’ha cresciuta dopo la morte dei genitori e che adesso è vedovo e malato. Un atto d’amore e di gratitudine che assume i tratti di uno spaventoso olocausto di sé quando Hana, che si rifiuta di accettare il matrimonio combinato che permetterebbe allo zio di morire in pace ma che costringerebbe lei a rinunciare alla propria indipendenza, pensa che l’unica via di uscita sia diventare una Vergine giurata: una di quelle donne, cioè – la cui esistenza è prevista dal Kanun albanese –, che decidono di farsi uomini e di rinnegare la propria femminilità. L’onore della famiglia è salvo, lo zio è fiero di lei e finalmente libero di arrendersi alla malattia che lo divora. Hana ama i libri sopra ogni cosa, è appassionata, sensibile. E a Tirana aveva appena scoperto di essere innamorata. La storia di una donna albanese che sacrifica la sua femminilità per essere libera, e poi sacrifica il proprio onore per tornare a essere donna. Senza mai azzerare il suo cuore.

Maggiori informazioni

Dove e quando:
mercoledì 29.11.17, ore 19:30, Literaturhaus Zürich, Limmatquai 62, Zurigo

Informazioni

Data: Mer 29 Nov 2017

Orario: Alle 19:30

Organizzato da : Literaturhaus Zürich

Ingresso : a pagamento


Luogo:

Literaturhaus Zürich, Limmatquai 62, Zurigo

681