Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK
iic_zurigo

Lingua italiana, sceneggiatura e cinema

Datum:

17/10/2017


Lingua italiana, sceneggiatura e cinema

Incontro con la Prof.ssa Daniela Ceselli, sceneggiatrice e scrittrice nonché docente di “Teoria e tecnica della sceneggiatura” presso l’Università di Roma “La Sapienza”.

La sceneggiatura è un momento fondamentale nella ideazione, progettazione ed elaborazione di un film: è però un dispositivo paradossale, sfuggente, pieno di ambiguità. Destinata alla lettura di pochi, scritta per risolversi in qualcos’altro, la sceneggiatura è un testo drammaturgico ma anche, se non soprattutto, un testo di idee visive, presentimento ed evocazione di immagini. Daniela Ceselli parlerà di questo importante punto di tangenza tra cinema e lingua italiana, appoggiandosi sia su materiali storici che sulla propria personale esperienza di scrittrice e sceneggiatrice al fianco di registi come Marco Bellocchio e Paolo Franchi.

Daniela Ceselli ha all’attivo diverse collaborazioni nel campo del cinema e della televisione, tra cui Marco Bellocchio, Vincere, L’ora di religione, Buongiorno notte, La balia; Paolo Franchi, La spettatrice, Nessuna qualità agli eroi, E la chiamano estate. Ha scritto saggi sul cinema inglese e la scrittura cinematografica; ha insegnato presso le Università di Udine e Gorizia, di Roma Tor Vergata e alla Sapienza. Recentemente ha pubblicato il romanzo L’amante alchimista, scritto a quattro mani con lo pseudonimo di Isabella della Spina (Edizioni Piemme).

Locandina

Dove e quando:
17.10.17, ore 18:15, Università di Ginevra, Bâtiment des Philosophes, Faculté des lettres, Auditoire Phil 201, Ginevra

Informationen

Datum:: Di 17 Okt 2017

Organisiert durch : Università di Ginevra

In Zusammenarbeit mit : IIC di Zurigo

Eintritt : Frei


Ort:

U. di Ginevra, Faculté des lettres, Auditoire Phil

642